LEONARDO CUMBO

Nato a Caltanissetta nel 1967, in possesso della maturitą scientifica, si é cimentato per qualche tempo negli studi medico-scientifici, conseguendo nel contempo il diploma di scultura presso l'Accademia di Belle Arti di Palermo nel '93 e la maturitą d'arte applicata presso l'Istituto d'Arte "F. Juvara " di S. Cataldo (CL) l'anno successivo. Ha frequentato corsi estivi internazionali presso l'Accademia di Belle Arti di Perugia nel '83 e presso l' Art League Students' School di New York nel '90. E', attualmente, docente di 'Plastica Ornamentale' presso l' Accademia di Belle Arti parificata "Leonardo da Vinci " a Capo d'orlando (ME).

Vincitore di prestigiosi premi, ha partecipato a numerose rassegne d'arte contemporanea in localitą italiane e straniere ed a simposi di scultura nazionali ed internazionali, riscuotendo lusinghieri consensi dalla critica e dal pubblico. Ha realizzato sculture di grandi dimensioni per l'arredo urbano di piazze e giardini pubblici in diverse cittą italiane utilizzando prevalentemente la pietra arenaria di Sabucina, il bronzo, il travertino, la pietra lavica e il peperino.

Sue sculture monumentali e fontane si trovano negli spazii pubblici dei Comuni di: Bacoli (NA), Balestrate (PA), Belvedere Marittimo (CS), Berlino (GERMANIA), Caltanis-setta, Castiglione Cosentino (CS), Catania, Crotone, Giardinello (PA), Joppolo Giancaxio (AG), Lipari (ME), Montedoro (CL), Mussomeli (CL),Palermo, Piazza Armerina (EN), Quartu Sant'Elena (CA), Roccalumera (ME),San Benedetto del Tronto (AP), San Cataldo (CL), Santa Flavia (PA), San Mauro Castelverde (PA), Serradifalco (CL), Stromboli (ME), Terrasini (PA), Teulada (CA), Trevignano Romano (RM), Vitorchiano (VT).

Da qualche tempo si dedica anche all'organizzazione e direzione artistica di simposi internazionali di scultura e al coordinamento di laboratori d'arte internazionali. La sua attivitą artistica spazia inoltre nel campo della sperimentazione fotografica, della video-arte e della computer-art. "Artista poliedrico ha 'sondato' le potenzialitą espressive ed estetiche di materiali tradizionali e di quelli meno consueti attraverso la sperimentazione di strumenti e tecniche diversificati. L'ironia espressiva, leit motif dell'artista, viene rappresentata con una simbologia colta dall'universo del quotidiano sia attraverso la creazione di sculture e installazioni polimateriche multimediali ed interattive, che attraverso la scolpitura di grossi monoliti."

 

 

 

"filo virtuale" 1996 cm. 200x80x210 pietra bianca della Maiella, proprieta' del Comune di Atri (Te)

 

 

 

 

 

"sorgente virtuale" 1997 cm. 250x100x170 pietra peperino grigio, proprieta' del Comune di Trevignano Romano(Rm)

HOME

Sculptures