DUALISMo Mostra collettiva

L'ESSERE ALTRO

L'ARTe >                L'apertura >

L’essere altro ... primo incontro con il Dualismo, il movimento artistico secondo cui « tutto può essere diverso da come appare ».

La mostra e` organizzata da ARTeUTILe & Futurmuseum

 

GLI ARTISTI

Roberto Bono - Vittorio Picciaccio Desole - Ken Byers

Mario D’Angelo - Luciano Lombardi - Giovanni Santoro

Massimo Zilioli - Giorgio De Cesario

Provincia Regionale di Trapani,

Palazzo Riccio di Morana,

Galleria Domenico Li Muli,

Via Garibaldi 89, Trapani

Dal 19 al 29 agosto.

Divano tomba

Ready made, 2003 - Roberto Bono

Due, come Dualismo

Il bianco e il nero, la luce e il buio, il dritto e il rovescio... ogni contrasto è valido per simboleggiare il Dualismo che, non del tutto estraneo ai principi cartesiani mente-corpo - ma da essi comunque distante -, intende rappresentare il "doppio" della mente per attirare l'attenzione sull'incognita da essa costituita e invitare a riflettere sull'essere (il pensiero superficiale) e l'essere altro (il pensiero nascosto).
Perché? Per ricordare che l'essere umano è di difficilissima interpretazione ("ogni domanda ha mille risposte; se non mille, almeno due"), quindi ogni giudizio che lo riguardi - dell'uomo e sull'uomo - deve tener conto di questa complessità e considerarlo nella sua totalità, ovvero in ognuna delle "parti" che ne compongono la mente: quella palese e quella nascosta, quella predominante e quella debole, quella che dà maggior forza alla Ragione e quella, invece, che tende ad appoggiare il Sentimento.

Alfred Adler, il padre della psicologia individuale, scrisse che "ogni cosa può essere diversa da come appare". I dualisti credono che ciò sia profondamente vero.

ARTeUTILe News
ARTeUTILe ?
Compra Arte
Aiuti per Artisti
Vacanze in Sicilia
ARTe residence in Sicilia
Eventi

Aggiungi la Tua ARTe in ARTeUTILe

Membri

Pagine speciali

Email

ARTe in Sicilia

 

ARTeUTILe