Giorgio COSULICH
ARTeUTILe
AUphotos.com
Photography

 

UN MORTO, 220000 manifestanti, 331 feriti, 280 arresti, 100 persone espulse dall'Italia, 16 giornalisti ricoverati in ospedale, 2500 quelli regolarmente accreditati, 30000 macchine fotografiche ed altrettante videocamere. Questo il bilancio più o meno ufficiale sulla manifestazione del G8, che si è svolta a Genova, il 19/20/21 luglio e che è costata circa 150 miliradi. Mentre i rappresentanti dei sette paesi più industrializzati della terra e la Russia si riunivano a Palazzo Ducale per discutere su ipotetici provvedimenti per arginare la povertà e la fame nel mondo, per le strade della città si combatteva una cruenta battaglia tra le forze dell'ordine e le frange più estremiste dei contestatori anti-g8. Tra queste, la neonata frangia dei black bloc, nome affibiato dai servizi segreti italiani per rappresentare gli elementi più eversivi e violenti della manifestazione.Sui black bloc si sa ancora molto poco e soprattutto non si capisce come mai le forze dell'ordine non siano riuscite a contrastarli e bloccarli. Nella maggior parte dei casi i black bloc sono stati lasciati liberi di agire, con le forze dell'ordine presenti che stavano a guardare.

 

Add your portfolio free
AUphotos is dedicated to talented photographers and tends to focus on socially-orientated photo-reportage.
CUBA
Pakistan
Etiopia
Cosulich©2001